Dettagli dell’evento

Data evento: 3 Febbraio 2021
Indirizzo: -
Project leader:
Crediti ECM: 3
ECM ID: 181-310369
Professione: Medico chirurgo
Discipline: Reumatologia, Ortopedia e traumatologia, Medicina fisica e riabilitazione
Ob. Formativo: 3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi

Algodistrofia, lo stato dell’arte su patogenesi, diagnosi e terapia

La sindrome algodistrofica comprende quadri clinici caratterizzati da segni e sintomi molto eterogenei, recentemente raggruppati nell’entità clinica denominata CRPS (Complex Regional Pain Syndrome) di tipo I che nel suo decorso può associarsi a una serie di manifestazioni locali quali l’edema, le alterazioni vasomotorie e sudomotorie, la rigidità articolare e l’osteoporosi con una possibile evoluzione verso manifestazioni distrofiche e atrofiche. La classe farmacologica che al momento sembra offrire le maggiori garanzie di efficacia nel trattamento della sindrome algodistrofica è rappresentata dai bisfosfonati. Le elevate concentrazioni raggiunte localmente consentono di esercitare un effetto analgesico ed antiflogistico, interrompendo il metabolismo anaerobio e l’acidosi locale e contrastando la produzione di mediatori flogistici. Tra i bisfosfonati, il neridronato è l’unico farmaco con indicazione algodistrofia e possiede un considerevole profilo d’efficacia sull’edema, sul dolore al movimento passivo, sull’allodinia e sull’iperalgesia. I risultati del neridronato provengono da studi randomizzati in doppio cieco. La sindrome algodistrofica comprende quadri clinici caratterizzati da segni e sintomi molto eterogenei, recentemente raggruppati nell’entità clinica denominata CRPS (Complex Regional Pain Syndrome) di tipo I che nel suo decorso può associarsi a una serie di manifestazioni locali quali l’edema, le alterazioni vasomotorie e sudomotorie, la rigidità articolare e l’osteoporosi con una possibile evoluzione verso manifestazioni distrofiche e atrofiche. La classe farmacologica che al momento sembra offrire le maggiori garanzie di efficacia nel trattamento della sindrome algodistrofica è rappresentata dai bisfosfonati. Le elevate concentrazioni raggiunte localmente consentono di esercitare un effetto analgesico ed antiflogistico, interrompendo il metabolismo anaerobio e l’acidosi locale e contrastando la produzione di mediatori flogistici. Tra  i bisfosfonati, il neridronato è l’unico farmaco con indicazione algodistrofia e possiede un considerevole profilo d’efficacia sull’edema, sul dolore al movimento passivo, sull’allodinia e sull’iperalgesia. I risultati del neridronato provengono da studi randomizzati in doppio cieco.


Top

Compliance e Decreto legislativo 231 del 2001

X

Questa sezione del sito internet presenta i documenti di riferimento in materia di compliance aziendale. In particolare la società si è dotata di un Codice Etico, di un Modello 231 per la prevenzione dei reati inclusi quelli relativi alla pubblica amministrazione e di un sistema di gestione in conformità allo standard internazionale ISO 9001:2015, certificato da organismo accreditato, che includono i criteri e le regole di condotta in ottica di eticità, legalità e responsabilità sociale.

Il controllo della corretta applicazione delle suddette procedure è svolta da uno specifico Organismo di vigilanza, che può essere contattato tramite e-mail (odv@dynamicom-education.it) per ogni segnalazione; al fine di garantire la massima riservatezza il sistema di posta elettronica sopra riportato è gestito da soggetto indipendente e certificato.

 

 

Dynamicom Education srl
Via S. Gregorio 12 – 20124 Milano
Tel. (+39) 02 89693750
Fax (+39) 02 201176
e-mail: info@dynamicom-education.it
Capitale sociale: 10.000 i.v.
P.I. e C.F.: 03338800968