Dettagli dell’evento

Data evento: 16 Novembre 2019
Indirizzo: Hotel Acquaviva del Garda - Desenzano del Garda (BS)
Project leader:
Crediti ECM: 7
ECM ID: 181-270665
Professione: Medico chirurgo, Infermiere
Discipline: Medicina fisica e riabilitazione, Igiene, epidemiologia e sanità pubblica, Continuità assistenziale, Geriatria, Direzione medica di presidio ospedaliero, Organizzazione dei servizi sanitari di base, Medicina di comunità, Endocrinologia, Malattie dell'apparato respiratorio, Cardiologia, Medicina interna, Anestesia e rianimazione, Medicina generale (Medici di famiglia), Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav, Infermiere
Ob. Formativo: 1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM -EBN -EBP)
Evento Gratuito

Vai al sito

La sfida del cardiologo alla cronicità: aggiungere qualità agli anni – IV Edizione

I vari Sistemi Sanitari Regionali, anche in seguito al Piano Sanitario Nazionale, stanno effettivamente e fattualmente interpretando i cambiamenti epidemiologici delle cardiopatie.
Da un modello (quello degli anni 90) essenzialmente basato su Aziende Ospedaliere organizzate per “l’acuzie”, i Sistemi Sanitari si stanno adattando alla gestione della cronicità, della multimorbidità, delle problematiche della disabilità correlate all’età, della restrizione di risorse. Il modello che si sta delineando deve trovare un’integrazione strutturata con il territorio.
Un evento acuto (es. sindrome coronarica acuta “de novo”) non è altro che un episodio nell’evoluzione di una malattia cronica (polivasculopatia aterosclerotica) così come lo sono le riacutizzazioni (“acute on chronic”). Dal nuovo orizzonte epidemiologico consegue che la presa in carico non è “della malattia”, ma “del Paziente” e le modalità di implementazione implicano la necessità di integrazione multidisciplinare avanzata che vede Cardiologo, internista e MMG fare sistema paritario.
L’evento vuole essere l’occasione di creare “visione” sui cambiamenti locali e nazionali, attraverso un’analisi delle sfide immediate nei principali settori della medicina cardiovascolare (scompenso, cardiopatia ischemica, ipertensione arteriosa, etc…), attraverso discussioni aperte su temi di difficile gestione, attraverso sessioni interattive su argomenti critici (gestione anticoagulanti e antiaggreganti, prevenzione secondaria della cardiopatia ischemica, Fibrillazione atriale come problema gestionale, organizzazione dei sistemi territoriali, etc…)

OBIETTIVI: Faculty di alto livello con programma sviluppato per favorire l’interazione tra opinion leader cardiologi, internisti e MMG sulle sfide immediate in medicina cardiovascolare e sull’integrazione con il “territorio”.


Top

Compliance e Decreto legislativo 231 del 2001

X

Questa sezione del sito internet presenta i documenti di riferimento in materia di compliance aziendale. In particolare la società si è dotata di un Codice Etico, di un Modello 231 per la prevenzione dei reati inclusi quelli relativi alla pubblica amministrazione e di un sistema di gestione in conformità allo standard internazionale ISO 9001:2015, certificato da organismo accreditato, che includono i criteri e le regole di condotta in ottica di eticità, legalità e responsabilità sociale.

Il controllo della corretta applicazione delle suddette procedure è svolta da uno specifico Organismo di vigilanza, che può essere contattato tramite e-mail (odv@dynamicom-education.it) per ogni segnalazione; al fine di garantire la massima riservatezza il sistema di posta elettronica sopra riportato è gestito da soggetto indipendente e certificato.

 

 

Dynamicom Education srl
Via S. Gregorio 12 – 20124 Milano
Tel. (+39) 02 89693750
Fax (+39) 02 201176
e-mail: info@dynamicom-education.it
Capitale sociale: 10.000 i.v.
P.I. e C.F.: 03338800968